LIVE
Gran Premio
Monster Energy
di Catalunya
17 giugno

È ANCORA TRIONFO LORENZO IN CATALOGNA

Secondo Marquez, terzo Rossi. Cade Dovizioso

Conferma la sua supremazia il pilota della Ducati con una straordinaria doppietta dopo il Mugello. Questa gara, con protagonista indiscusso lo spagnolo, insinua dubbi alla casa madre sul fatto che, se gli avessero concesso le modifiche che chiedeva prima di oggi, sarebbe stato vincitore fin dall’inizio del GP mondiale. Jorge, in prima posizione già dal secondo giro, supera Marquez e gli tiene testa fino alla fine guadagnandosi il soprannome di "martello".

Marquez, con entrambe le gomme dure, poteva solo sperare in un errore del futuro compagno di squadra per raggiungere la cima del podio, mentre si “accontenta” di conquistare 27 punti preziosi, confermando il suo primato in classifica mondiale su Rossi.

Troppo veloci la Honda e la Ducati per la Yamaha del Dottore, che arriva terzo col sorriso grazie alla caduta rovinosa di Dovizioso al 9° giro. Valentino si dichiara soddisfatto delle sue prestazioni ricordando l’esito negativo della gara nello stesso posto dello scorso anno. La prossima tappa è Assen, dove l’unica legge che vale è la velocità. Su quel circuito l'anno scorso trionfò Rossi.

In Moto2 vince Quartararo, un talento ritrovato grazie alla sua prestazione straordinaria. La seconda posizione è di Oliveira che sorprende tutti con una rimonta dal 17esimo posto in partenza. Il portoghese ora si ritrova ad un solo punto da Bagnaia in classifica generale. Il torinese al momento mantiene il comando nel mondiale. Al seguito in questa gara ci sono Marquez, Schrotter, Vierge, Binder, Baldassarri e proprio Bagnaia.

In Moto3 questa settimana è doppio italiano con Bastianini primo e Bezzecchi secondo. Il romagnolo esegue una gara perfetta e guarda dritto all’obiettivo quando cade Martin per guadagnare venti punti sullo spagnolo in classifica mondiale. Terzo Rodrigo. Di Giannantonio arriva solo settimo ma si porta -19 dalla cima della classifica.