Live
Gran Premio
Movistar
di Aragon
23 Settembre

E' L'ALIENO MARQUEZ A CONQUISTARE IL GRAN PREMIO DI ARAGON

Completano il podio Dovizioso e poi Iannone

Sembrava si sarebbe accontentato di un terzo posto e invece Marc Márquez ha fatto il diavolo a quattro per arrivare in cima al podio sul circuito di casa. Testa a testa senza paura con Dovizioso, col quale ha avuto anche un contatto e non ha mollato neanche quando è arrivato anche Iannone a tutta potenza e l’unica strada percorribile era quella di svincolarsi dai due italiani. Con l’obiettivo di conquista del territorio l’Alieno è partito ha allargato la traiettoria alla prima curva portando Lorenzo a sbagliare cadendo e lussandosi alluce con micro frattura del dito medio del piede destro.

Secondo e terzo posto trionfale tutto tricolore con un Dovizioso fiero che negli ultimi anni aveva faticato parecchio in posti come questo ma ha dimostrato di essere tenace e lucido rispondendo agli attacchi ripetuti della Honda. Chiude il podio Andrea Iannone mettendo in mostra il suo talento che, pur in difetto col motore rispetto alla concorrenza in gara con lui, ha messo in campo coraggio e ha tenuto testa a Rins, che regala alla Suzuki una notevole soddisfazione. Nulla di fatto ancora per Rossi che arriva solo ottavo. Mancano ancora circa sessanta giorni ma il cuore della Yamaha oscilla tra speranza e disillusione.

In Moto2 vince Binder con la sua KTM conquistando la seconda vittoria in campionato, davanti a Bagnaia al suo 100° Gran Premio con sonanti 20 punti che gli permettono di prendere le distanze in classifica su Oliveira (solo settimo). Al terzo posto c’è Baldassarri, che a suon di sorpassi mangia la strada a  Marquez.

In Moto3 in scena lo spettacolo di Marco Bezzecchi che non riesce a concludere regalando la vittoria a Jorge Martin, in testa dal primo all’ultimo giro. L’italiano arriva secondo in gran rimonta da 18esimo, riducendo i danni dopo la penalizzazione di dodici posti in griglia. Terzo posto per Enea Bastianini, quarto Fabio Di Giannantonio.