PRIMA VISIONE ASSOLUTA

The Comedians

Mercoledì 2120

LA NUOVA SERIE COMEDY CON CLAUDIO BISIO E FRANK MATANO

Cosa succede dietro le quinte di uno spettacolo comico dal vivo?

La qualità, il valore del divertimento e il tono pop sono parte integrante del DNA di TV8. A conferma di ciò, arriva The Comedians, prima serie prodotta per TV8 che porta in scena un linguaggio a cavallo tra cinema, documentario, realtà e sketch. Questo format è nato in Svezia, tradotto in America da Billy Crystal e Josh Gad e ora è arrivato in Italia con Claudio Bisio e Frank Matano.  

La serie in 10 episodi inizierà mercoledì 15 novembre. The Comedias racconta il dietro le quinte del “Claudio & Frank Show”, spettacolo comico di sketch e gag dal vivo che i due protagonisti, legati da una lunga amicizia e divisi da differenze caratteriali, dovranno mettere in piedi.

 

 

“La difficoltà più grossa dell’adattamento italiano è stata soprattutto nell’incipit” ha rivelato Claudio. Nella versione americana infatti, i due protagonisti erano molto diversi e in conflitto, mentre Bisio e Matano sono legati da una bella amicizia sia professionalmente che nella vita privata. “Fare solo gli amici non fa più ridere, doveva esserci quel contrasto. Nella serie ci chiamiamo sempre Claudio e Frank, ma siamo riusciti ad essere un po’ diversi” conclude l'attore.

Gli episodi seguono la costruzione progressiva dello show, dal concepimento al casting, dalla produzione alle prove, e Claudio e Frank lotteranno contro lo scorrere del tempo, le ingerenze della rete, l’incapacità dei collaboratori e, soprattutto le proprie debolezze e difetti, per dare vita al migliore show possibile e, insieme, tenere unita la grande famiglia dietro al progetto artistico. I due protagonisti nel corso degli episodi, sono riusciti a rendere credibile la recitazione quotidiana, come fossero realmente personaggi che lavorassero dentro Sky. “Visto che interpretavamo noi stessi, dovevamo capire come far ridere. Ogni giorno ci chiedevamo questa cosa” confessa Frank, e aggiunge “entravamo la mattina nei camerini a prepararci per il set, ma quando ne uscivamo i vestiti erano esattamente gli stessi di quando eravamo entrati” aggiunge Frank.

Bisio e Matano non sono riusciti solo a risolvere questa metaverità, ma sono riusciti a integrare nella recitazione elementi narrativi, comici e documentaristici, cambiando l’approccio alla cinepresa. “Anche durante qualche scena potevamo, anzi dovevamo guardare nella cinepresa” dice Claudio. Fissare la telecamera in qualsiasi altro set implicherebbe girare nuovamente la scena, in The Comedians diventa invece punto di forza. “Il fatto di poter guardare e parlare alla cinepresa, ti fa capire in che direzione vuoi andare con la recitazione”.   

Rispetto alla serie americana, si è cercato di puntare più sull'umanità. The Comedians vuole far nascere risate e un'affezione nei confronti dei personaggi. Per questo, si assiste a una crescita orizzontale delle linee narrative che lascerà spazio anche ai coprotagonisti. Accanto a Claudio e Frank ci sono infatti i personaggi inventati di Lucia (Susy Laude), la producer sempre sotto pressione, alle prese con il capo autore Stefano (Pietro Ragusa). Il dottor Martini (Maurizio Lombardi), l’esigentissimo direttore delle produzione Sky, e la stagista Virginia (Valentina Pegorer). Completa il cast Ippolita (Francesca Agostini) la figlia di Claudio.