IN DIFFERITA
GRAN PREMIO
PIRELLI DEL CANADA
9 giugno

AMAREZZA FERRARI,
AI MONDIALI DI FORMULA 1
VINCE HAMILTON

Vettel penalizzato arriva secondo, terzo Leclerc

Doppia beffa per Vettel in Canada con una pole position e la gara in ottime condizioni e prestazioni dall’inizio alla fine. Il tedesco nonostante tutto non ce la fa a causa di una penalità di 5 secondi al 48esimo ricevuta per aver stretto la Mercedes di Hamilton. Cede dunque il posto al suo rivale che arriva al traguardo a poco più di un secondo dal ferrarista e festeggia il suo settimo successo.

La Mercedes contesta, i giudici si confrontano e alla fine, a 13 giri dalla fine, decidono severamente di penalizzare Vettel di 5 secondi sul tempo finale. Hamilton si rilassa e allenta la morsa sulla Ferrari aspettando semplicemente che la gara finisse. Vettel invece si infuria e nel post gara protesta apertamente con il supporto di molti commentatori. Un episodio simile accadde a Montecarlo nel 2016 con la Mercedes e Ricciardo ma in quel caso il finale fu differente, i giudici non intervennero punendo Hamilton.

Grazie alla gara di Montreal Lewis Hamilton allunga nel Mondiale piloti a +30 su Bottas. Sebastian Vettel sale a 100 punti e Leclerc accorcia la distanza da Verstappen grazie al terzo posto.