Prima visione assoluta
Cuochi d'Italia 7
RIVIVI TUTTI I MOMENTI PIÚ EMOZIONANTI

VALENTINA PISTOIA – LAZIO

Da cameriera a Londra a proprietaria di molti ristoranti nella capitale.

 

 

Secondo lei non c’è romano che non abbia sentito parlare delle sue “Osterie Pistoia. Si considera una cuoca itinerante, non sta mai ferma in un posto. Valentina è anche brand ambassador di molti prodotti tipici laziali.

ROBERTO LOIACONO - PUGLIA

Ama definirsi una persona interessata alla vita.

 

 

È un ex avvocato, e della sua passione per la cucina ne ha fatto il suo lavoro solo da qualche anno, dopo aver conseguito il diploma alberghiero. Ha creato “Spadellarte”: un progetto che considera un club dove si cucina, si parla di cibo e si tengono dei corsi.

NADIA HOUASS - FRIULI VENEZIA GIULIA

Marocchina di nascita friuliana d’adozione, luogo in cui ha trovato la sua strada.

 

 

Conosce i prodotti della sua regione, le tradizioni che ha imparato parlando con le nonne della zona, i borghi, i posti segreti…Nadia non riesce a stare mai ferma ed è sempre curiosa di sapere.

ERNESTO PARZIAN - UMBRIA

Si definisce un cuciniere più che un vero cuoco.

 

 

Totalmente autodidatta ha imparato tutto con l’esperienza sul campo, chiedendo consigli e proponendo una cucina classica e tradizionale infatti nella sua cucina usa spesso strumenti antichi come lo scopetto per fare i frascarelli.

GIUSEPPE DE ROSA – BASILICATA

Apparentemente dall’aspetto burbero, ma davanti alla sua famiglia si sciogle.

 
 

 

La sua è una cucina tradizionale, ama la cultura gastronomica della sua terra e vuole farci scoprire le meraviglie culinarie della sua regione natia: la Basilicata. Il legame alle origini è ciò che più lo contraddistingue e che lo incita nella riuscita dei suoi piatti.

FRANCESCO BIANCHI – TRENTINO

Carismatico, sorridente e vero amante della cucina trentina.

 
 

 

Lavora nel ristorante della famiglia di sua moglie. Lei è schiva e riservata al contrario di lui, il loro è un rapporto di equilibri, così come la sua cucina. Pensa che la cucina trentina sia una delle migliori e vuole diffonderne la conoscenza a tutti.

ALBAROSA ZOFFOLI - EMILIA ROMAGNA

Si scrive cappelletto e si legge Albarosa.

 
 
 

 

I suoi colleghi l’hanno soprannominata Miss Tagliatella e con il suo mattarello storico, quello ereditato dalla suocera, è pronta a farsi strada al torneo di Cuochi d’Italia e a portare in alto il nome delle tradizioni e della sua regione.

MANUEL DI STEFANO – ABRUZZO

Il Gran Sasso e la sua fidanzata: le certezze della sua vita.

 
 

 

Lui è il Cuoco e il proprietario del ristorante La Goccia, in cui tramanda tutta la tradizione della sua regione, dagli usi e costumi alle prelibatezze più gustose dell'Abruzzo. Desideroso di mostrare a tutti le sue competenze e i suoi segreti. 

ROBERTO FERRO - LIGURIA

La sua passione per gli Stati Uniti è pari solo all’amore per la sua terra e per la cucina Ligure.

 
 
 
 
 

 

Lui è il cuoco del ristorante “La taverna” a Diano Marina. Nella sua cucina lui mette tutto se stesso risaltando gli odori e i sapori della sua regione, luogo per cui nutre un legame fortissimo.

MATTEO VILLANI – VENETO

La sua strada è la cucina e ha un sogno nel cassetto, diventare un grande chef.

 
 

 

Lui è un cuoco tuttofare, infatti il suo forte sono le cene che prepara a casa delle signore. Un servizio completo, a 360°: pensa al menù, fa la spesa, prepara la cena, apparecchia e lava anche i piatti. 

BIANCA ANGELOTTI - CAMPANIA

Lei è la tipica donna del sud che ama solo i prodotti fatti in casa.

 

 

Nel suo ristorante "Napule Campania" tutti i piatti sono preparati con le sue mani, che sono il segreto della sua cucina. La genuinità dei prodotti le sta a cuore, ed è fermamente convinta che abbiano tutto un altro gusto rispetto a quelli commerciali.

SIMONE CARLONE - VALLE D’AOSTA

È nato in Piemonte ma per amore si è trasferito in Valle D’Aosta.

 
 

 

La sua città d’adozione è ormai per lui casa. Trasferitosi da oltre ventanni, lavora da sempre nello stesso hotel che ormai considera come casa sua. Crede di meritarsi il titolo perché è una delle più piccole regioni d’Italia e deve arrivare in cima.

ROCCO IANNI’ - CALABRIA

Lui è diventato cuoco più che per scelta per caso.

 

 

Rocco ha rappresentato spesso la Calabria nel mondo, a New York e Londra, dove ha portato le ricette della tradizione a fiere internazionali. Nella sua cucina si evince tutta la sua esperienza e conoscenza della sua terra.

DUCCIO NOVELLI - TOSCANA

Amante della toscana e dei sapori della sua terra.

 

 

Ha una bellissima famiglia accanto a se e la sua vita ruota intorno a loro e al suo secondo amore: la cucina. Lui è proprietario e cuoco del ristorante trattoria "Giotto" in cui mette tutto se stesso.

SARA SCALVINI – LOMBARDIA

Lei è estremamente timida, ma quando c’è da lottare tira fuori le unghie affilate e rigorosamente smaltate.

 

 

I suoi piatti rappresentano a pieno Bagolino, la sua cittadina, e non fa un passo senza portare con se una fetta dell’amato formaggio Bagoss. A Cuochi d'Italia la sua missione è quella di far conoscere tutta la cultura e la tradizione della sua Regione.

BEPPE ALOISI - SICILIA

Il suo sogno è quello di diventare uno chef di riferimento per la Sicilia, e di farsi chiamare “lo chef con la coppola”.

 

 

La sua cucina è prettamente di mare, Beppe è uno chef che ama lavorare in brigata come se fossero tutti uguali, per lui il team vince sempre. Ama la musica neomelodica e il suo cantante preferito è Gigi D’Alessio.

MARCO DI TORO - MOLISE

È un grandissimo promotore del tartufo del Molise che ritiene unico nel suo genere.

 

 

Ha un’azienda da 4 anni che produce prodotti al tartufo sia freschi che lavorati, secondo lui non ha nulla da invidiare a quello più famoso di Alba. Oltre all’azienda che lo porta spesso in giro per l’Italia, Marco si occupa di catering e home restaurant.

ANTONIO MUCCI – PIEMONTE

Ha due grandi hobby nella vita: uno è la ricerca dei tartufi e l’altro la pesca della trota da rilascio.

 
 

 

Ha aperto un’osteria nelle Langhe da circa un anno che gestisce insieme alla moglie Sara, sono due cuori e una capanna. La passione per i  tartufi gli è stata tramandata dalla famiglia, ed è fermamente convinto che quello di Alba sia in assoluto il migliore.

ROBERTO FIORAVANTI – MARCHE

Lui rispecchia la felicità. È felice del suo lavoro, della sua terra e della sua cucina.

 
 
 
 
 
 

 

Appassionato come pochi di tutto ciò che è marchigiano, conta i metri che lo separano da ogni singolo ingrediente della sua terra. I suoi sono piatti evocativi e hanno potere di tramandare la cultura e di ricordare momenti e situazioni. 

GAVINO MILIA – SARDEGNA

È un amante delle galline, ne ha 25 di varie razze.

 
 

 

Ha iniziato a lavorare in cucina come lavapiatti e dopo varie prove e qualche errore, è andato avanti nel mestiere di cuoco, infatti ora lavora in cucina presso il "Ristorante Enhorabona", ed è molto felice di aver raggiunto il suo obiettivo.