PRIMA VISIONE ASSOLUTA
Cuochi d'Italia
Il campionato
del mondo 2
RIVIVI TUTTI I MOMENTI PIÚ EMOZIONANTI

ORIENTE E OCCIDENTE SI SFIDANO

Un finale ricco di emozioni che vede Portogallo e Giappone contendersi l'ambito titolo di miglior cuoco!

La seconda edizione di Cuochi d'Italia - Il campionato del mondo si chiude con una finale che vede sfidarsi Oriente e Occidente. A contendersi la vittoria troviamo Marilia Oliveira che porta in tavola i sapori del suo Portogallo e Keita Oshima che si affida alla cucina tradizionale del Giappone

Nella prima manche il piatto presentato dal Portogallo è il saporitissimo Bacalhau com Castanhas. Il baccalà è il piatto tradizionale della cucina portoghese ed è presente in tantissime ricette. Qui viene servito con le castagne che gli conferiscono un sapore unico e inconfondibile.

 


Il concorrente rappresentante del Giappone propone invece la Tempura mista con verdure. Un piatto semplice ma che richiede grande esperienza per prepararlo alla perfezione con il giusto livello di croccantezza della frittura.

 


La seconda manche vede il Portogallo presentare nuovamente un piatto di pesce: la Sapateira. Questa volta è il granchio l'ingrediente principale in una ricetta leggera adatta non solo come seconda portata ma anche come antipasto.

 


Chiude la manche il Giappone con il Sashimi di orata con salsa di ricci di mare. Un piatto che racchiude tutta la tradizione della cucina giapponese contutti ii sapori del mare.

 


I due concorrenti hanno dato il meglio e si possono ritenere entrambi soddisfatti anche se solo uno porta a casa la vittoria.

Hanno osato, sperimentato e dimostrato di essere all'altezza dei grandi chef cercando di rappresentare al meglio il proprio paese per conquistare i temutissimi giudici.

Keita Oshima del Giappone vince la seconda edizione di Cuochi d'Italia - Il campionato del mondo!