Differita
Gran Premio
Monster Energy
di Catalunya
5 giugno

A BARCELLONA VINCE LA YAMAHA DI FABIO QUARTARARO

Secondo e terzo posto per le Ducati di Jorge Martin e Johann Zarco

Meritatissima vittoria per Fabio Quartararo anche se un po' di fortuna gli ha dato una mano. Gli avversari più temibili, per vari motivi, si sono eliminati e Fabio è andato dritto sul gradino più alto del podio.

Bagnaia non è riuscito nemmeno a concludere il primo giro che Nakagami lo manda a terra insieme a Rins che finisce sulla ghiaia.

Bazzecchi è costretto a chiudere la gara prima e Bastianini cade al settimo giro poco prima di Dovizioso. Dei pochi italiani rimasti a tagliare il traguardo c'è Luca Marini che arriva sesto e Morbitelli tredicesimo.

Grande errore per Aleix Espargaró che poteva arriva secondo se al penultimo passaggio dal traguardo non avesse festeggiato per salutare il pubblico prima di rendersi conto che mancava ancora un giro.