Live
Round di
Gran Bretagna
Prosecco Doc
6 e 7 luglio

PIOGGIA A DONINGTON, REA RESISTE E VINCE TUTTE LE GARE

Il nordirlandese si porta a +15 sulla Ducati di Bautista che cade in Gara 1

La pellicola di Misano si ripete e il bagnato ha avvantaggiato Rea, che, scattato dalla prima fila, si è portato a casa Gara 1. La caduta di Bautista gli ha permesso inoltre di passare primo in classifica. Sul podio Sykes e Haslam, notevole gara di Delbianco.

Il nordirlandese inaugura anche la domenica conquistando la Superpole Race, interrotta con la bandiera rossa dopo sette giri per il liquido lasciato in curva che ha causato la rottura meccanica di Peter Hickman e la caduta di altri cinque piloti: Sandro Cortese, Michael Ruben Rinaldi, Ryuichi Kiyonari, Leandro Mercado e Alessandro Delbianco. Il secondo posto è andato a Tom Sykes, che però è caduto ed è stato escluso dalla classifica di gara per lasciare posto a Toprak Razgatlioglu, con Leon Haslam terzo. Alvaro Bautista chiude quarto. Marco Melandri arriva decimo davanti a Rinaldi

Nel pomeriggio la corsa ha visto duellare Rea e Razgatlioglu: il pilota di Ballymena si è guadagnato il 78esimo successo in carriera, mentre per il turco è il sesto podio in solo un anno e mezzo di esperienza in campionato. Bautista chiude in terza posizione, Lowes è quarto passando Haslam.