Live
Round Geico
degli Stati Uniti
13 e 14 luglio

AL CIRCUITO DI LAGUNA SECA DAVIES VINCE GARA 2 MA LA SUPERPOLE RACE VA A REA

Bautista finisce a terra e sul podio salgono Sykes e Razgatlioglu

Trionfo senza precedenti per Jonathan Rea che, sul circuito statunitense di Laguna Seca, chiude le gare con due successi e un secondo posto. Il suo vantaggio su Alvaro Bautista è di ben ottantuno punti e il mondiale, dopo la tre giorni californiana, sembra tingersi sempre più con i colori della Kawasaki.

Bautista è il protagonista di una brutta caduta in seguito al contatto con Toprak Razgatlioglue e la Superpole Race è stata interrotta alla fine del primo giro. Ridotta a otto giri, la corsa ha visto la vittoria di Jonathan Rea che conquista il suo ottantesimo successo in carriera. Al secondo posto Chaz Davies davanti a Tom Sykes che si piazza terzo. Quarto posto per Razgatlioglu che precede Leon Haslam e Alex Lowes sesto mentre Loris Baz finisce settimo.

In Gara 2 il protagonista è uno straordinario Davies che, con la sua Ducati, conquista la prima vittoria in stagione. Seconda posizione per Rea davanti a Razgatlioglu. Bautista invece finisce decimo dolorante alla spalla dopo la caduta in mattinata.

Ai piedi del podio troviamo tre inglesi: Lowes quarto, Sykes quinto e sesto Haslam. Baz finisce settimo davanti a Torres mentre Marco Melandri, dopo una sorprendente rimonta, chiude nono seguito da Michael Ruben Rinaldi.